COSE PREZIOSE / ALICE NEL PAESE.... - Massaggi a Milano

Utenti registrati: 23809 - Utenti online: 259

ARTICOLI

COSE PREZIOSE / ALICE NEL PAESE....

Attualità - 30/08/16 - Autore: deltaplano -
“Il Bruco e Alice si guardarono a vicenda per qualche tempo in silenzio; finalmente il Bruco staccò la pipa di bocca, e le parlò con voce languida e sonnacchiosa: Chi sei? — disse il Bruco.
Non era un bel principio di conversazione. Alice rispose con qualche timidezza: — Davvero non te lo saprei dire ora. So dirti chi fossi, quando mi son levata questa mattina, ma d’allora credo di essere stata cambiata parecchie volte.
— Che cosa mi vai contando? — disse austeramente il Bruco. — Spiegati meglio.
— Temo di non potermi spiegare, — disse Alice, — perché non sono più quella di prima, come vedi.
— Io non vedo nulla, — rispose il Bruco.
— Temo di non potermi spiegare più chiaramente, — soggiunse Alice in maniera assai gentile, — perché dopo esser stata cambiata di statura tante volte in un giorno, non capisco più nulla.
— Non è vero! — disse il Bruco.
— Bene, non l’hai sperimentato ancora, — disse Alice, — ma quando ti trasformerai in crisalide, come ti accadrà un giorno, e poi diventerai farfalla, certo ti sembrerà un po’strano, — non è vero?
— Niente affatto, — rispose il Bruco. —“ (Lewis Carroll)

Una conversazione irreale presa da “Alice nel Paese delle Meraviglie”, una fiaba, anzi un racconto scritto da Lewis Carroll nel lontano 1865, che grazie anche alla surreale sceneggiatura cinematografica scritta da Walt Disney intorno agli anni 50 narra attraverso una serie di metafore le difficoltà ed i paradossi della vita reale. 

In questo breve brano il diventare grandi, adulti senza perdere la semplicità dei piccoli, dei bambini, senza restare prigionieri nelle gabbie mentali, senza l’aridità di sentimenti puri…

Ma non c'è solo questo, dentro al libro ed al film di animazione c'è tutto ciò che ci circonda, c'è la nostra società, le nostre preoccupazioni, i falsi ideologici, la sete di potere che risiede nella governance politica, ma anche la ricerca della consapevolezza individuale, del senso della Vita, del significato del tempo che passa e della ricerca della verita... tutte cose preziose